Home > Termini poker italiano

Termini poker italiano

Termini poker italiano

Rabbit Hunting: Satellite tournement: Short stack: Side Pot: Slow Play: Small Blind: Smooth call: Super System: Top Pair: Under the Gun: Value bet: Consulta anche: Ciao, nella sezione Strategia trovi tanto materiale di studio: Name required. Deal 1 La fase di distribuzione delle carte ai giocatori 2 La fase di un torneo in cui i pochi giocatori rimasti in corsa decidono di dividere in maniera equa la parte residua di montepremi.

E Early position Una delle prime posizioni del tavolo subito dopo il big blind. Equity La quantità di chip da puntare in base alle proprie possibilità di vincere un piatto. EV Abbreviazione di Expected Value. F Face card La prima carta visibile tra le tre che andranno a comporre il flop. Family pot Quando la maggior parte dei giocatori presenti al tavolo partecipa alla mano, almeno a partire dal flop. Flat Situazione in cui un giocatore decide di fare call, quando avrebbe anche potuto rilanciare. Float Fare call al flop per tenere basso il piatto. Flop Le prime tre delle cinque carte comuni. Fold Quando si decide di non partecipare più alla mano, e si restituiscono le carte al dealer.

Freeroll Torneo che non prevede costi di iscrizione. Freezeout Torneo che non prevede la presenza di re-buy, re-entry o add-on. Full House Uno dei punteggi più alti del poker, consiste nella presenza contemporanea di una coppia e un tris. Full ring Quando un tavolo viene riempito fino al limite massimo. G Ganci Soprannome per la coppia di Jack. Grinder Giocatore che trascorre diverse ore a giocare a poker online. Gut-shot Un progetto di scala che non vede la presenza di carte consecutive, tra quelle in mano e quelle comuni. I Implied odds Rappresentano le possibilità di vincere ulteriori chip dal tuo avversario con il trascorrere della mano. In the dark Quando si decide di fare una giocata senza aspettare che venga girata la carta successiva.

Isolation Quando un giocatore decide di andare all in, e un altro fa un ulteriore raise per non avere altri avversari da affrontare. J Jackpot Montepremi che alcune room forniscono quando si completa un punteggio in particolare, ad esempio la scala reale. K Kicker Carta solitamente alta che aiuta a stabilire il vincente di una mano, quando due giocatori hanno lo stesso punteggio. L Laydown Un altro modo per dire fold Limp Quando un giocatore decide di fare solo call pre-flop senza altri raise precedenti.

Livello Fascia temporale di gioco in cui small e big blind rimangono gli stessi. M Mano Indica sia le carte in proprio possesso, che tutta la dinamica di un colpo dalla distribuzione delle carte allo showdown. Misdeal Quando il dealer commette un errore, ad esempio nella distribuzione delle carte. Muck Quando si giunge allo showdown e si decide di non mostrare la propria mano, specialmente se ne viene mostrata una migliore. Multi-way pot Quando tre o più giocatori partecipano ad una mano post-flop. N Nit Un giocatore particolarmente chiuso e per nulla incline al bluff.

No-Limit Struttura di gioco che non prevede limiti alle puntate, sia pre che post-flop. Nuts Avere la miglior mano possibile. O Offsuit Avere in mano due carte con semi differenti. Omaha Specialità del poker in cui ciascun giocatore ha in mano quattro carte, due delle quali dovranno sempre essere utilizzate per comporre il punteggio con il board, sempre composto da cinque carte ma dal quale potranno essere usate solo tre carte.

Option Parola che viene usata soprattutto quando il big blind, in fase pre-flop, deve decidere se fare check o raise, nel caso in cui nessuno prima di lui avesse rilanciato. Out Carta di cui un giocatore ha bisogno per vincere un colpo, sia per completare un punto sia per migliorarlo e dunque superare quello del proprio avversario. Overbet Quando si effettua una puntata che supera la quantità di chip presenti nel piatto. Overpair Una coppia più alta rispetto alle carte presenti sul board ad es. K-K su un board Q-J Pocket cards Le carte di cui un giocatore dispone.

Posizione Il proprio posto al tavolo. Pot Odds La qualità di chip che è corretto giocare rispetto alle dimensioni del pot e alle tue possibilità di vincere una mano. Pre-Flop La prima fase di una mano, in cui non ci sono carte comuni e la quantità di chip minima per giocare è pari al big blind. Prop Bet Tutte le puntate che vengono fatte da giocatori presenti al tavolo, ma che esulano dalle dinamiche del gioco. Q Quads Un altro modo per indicare un poker. R Rack La scatoletta — solitamente di plastica — in cui vengono messe le chip di un giocatore che viene spostato di tavolo. Rainbow Termine che si usa per indicare il board che prevede carte di tutti e quattro i semi Raise Il rilancio.

Rake Parte di un piatto di cash game che viene trattenuto dal dealer, in base a una percentuale fissa prestabilita. Rakeback La percentuale di rake che viene restituita ad un giocatore, in base alle promozioni in corso sulle room e in base alla quantità di partite e di mani giocate. Re-entry La possibilità di tornare in gioco in un torneo, pagando il buy-in e ottenendo lo stack di partenza, dopo essere stati eliminati. Redraw La fase di un torneo in cui viene ricomposta la disposizione dei giocatori ai tavoli, in base a quanti sono quelli rimasti in corsa. Reraise Un rilancio di entità superiore a quello effettuato da un giocatore che ha giocato in precedenza.

Rounder Una persona che vive il gioco del poker come un vero e proprio lavoro. Runner-Runner Quando si chiude un punto importante, ad esempio una scala o un colore, grazie alle carte arrivate al turn e al river. Rush Una lunga fase di vittorie al tavolo, o in diversi tornei. S Satellite Un torneo che consente di qualificarsi ad un altro evento, live oppure online. Scala Quando tra le carte personali e quelle comuni si infila una combinazione di cinque carte consecutive ad es. Scala a colore Quando tra le carte personali e quelle comuni si infila una combinazione di cinque carte consecutive ad es.

Scoop Nelle varianti Hi-Lo, lo si dice quando un singolo giocatore vince sia il piatto col punteggio più alto, che quello col punteggio più basso. Semi-bluff Quando si ha in mano un punto non troppo alto, e quindi si cerca di trasformare la mano in un bluff perchè non si è sicuri che il proprio punto sia il migliore. Set Chiudere un tris con le proprie due carte e una presente sul board.

Texas Hold'em. Pronostici Altri sport. I termini del poker italiano Poker. Per sapersi destreggiare nei meandri del poker occorre avere nozione almeno dei significati delle parole più utilizzate durante il gioco in modo da non trovarsi mai impreparati durante le diverse fasi di gioco. La puntata vera e propria.

La puntata obbligatoria da mettere nel piatto prima della distribuzione delle carte. Grande buio: Si tratta del buio più alto. Il vincitore della mano si aggiudica il piatto. Cash Game: Misdeal Fermarsi e ridare le carte , di solito a causa di un errore del dealer. Mneumonics Parole usate per ricordarsi la mano. Big Slick o Maverick. MTT Abbreviazione per multi table tournaments. Muck Scartare la mano quando un avversario fa vedere carte migliori. NL Abbreviazione di no limits. No Limit Considerato una delle ultime vere forme di poker , dove la somma che puoi scommettere è limitata dalle chips che hai davanti.

Nuts, The La miglior mano possibile. Odds 1. Il rapporto tra la probabilità a favore e quella contro qualcosa che deve accadere. Online Poker Room Un sito web o il loro software che permette di giocare a poker con altri giocatori di tutto il mondo. Open-Ended Aggettivo che descrive una possibilità di chiudere una scala. Ovvero una scala bilaterale. Outs Il numero delle carte che sono rimaste nel mazzo e che possono migliorare la tua mano. Overcards Le carte più alte in valore rispetto alle carte sul tavolo. Overpair Una pocket pair più alta rispetto a qualsiasi carta sul tavolo.

Pair Una mano del poker composta da due carte dello stesso tipo e tre diverse. Passive Aggettivo che descrive un tipo di giocatore che chiama frequentemente e raramente punta per primo. PL Abbreviazione di Pot Limit. Poker Un gioco di strategia e bluff con molte varianti. Viene giocato con un mazzo da 52 o 54 carte. Essa viene tipicamente suddivisa in early, middle e late position. Post Mettere una somma iniziale prima che le carte vengano distribuite.

Pot, The La somma di denaro sul tavolo che viene contesa dai giocatori. Pot Limit È il limite che consente di rilanciare la puntata fino alla somma di denaro sul piatto. Pot Odds Le quote che trovi analizzando il rapporto tra il denaro nel piatto e la somma che devi chiamare per rimanere in gioco. Pre-Flop La fase di gioco tra la distribuzione delle tue pocket cards e prima che venga ditribuito il the flop. Prop Player Giocatore pagato dalla casa per giocare in partite per aumentare il volume di gioco. Pro Un giocatore professionista. Push Ricevere indietro i tuoi soldi a seguito di un pareggio. Rabbit Hunting Chiedere di vedere le restanti carte che sarebbero state distribuite anche se la mano si è già conclusa.

Rainbow Carte di semi diversi. Raise Mettere la prima puntata in un turno di gioco. Rake Soldi presi dalla casa a compenso delle spese. Rank of Suits Sistema che determina il valore dei semi. Il valore dei semi in ordine decrescente è Spades, Hearts, Diamonds, Clubs. Rag Una carta inutile. Re-raise Rialzare una precedente puntata. Reading Analisi di un giocatore che si basa sullo stile di gioco , il comportamento e le parole usate. Rebuy Opzione in alcuni tornei che permette di comprare alter chips dopo averle perse tutte. Reverse Tell Agire intenzionalmente in modo inusuale per confondere la propria imagine.

Ring game Un tipo di gioco normale, a differenza dei tornei o delle partite senza soldi con i tuoi zii. Rock Un giocatore passivo e tight. Royal Flush The highest ranking hand. Having a straight 10 to Ace of all the same suit. Run, Going on a Un passaggio di fortuna, quando un giocatore fa diverse mani consecutive. Runner, Runner Quando un giocatore pesca due carte fortunate per comporre una mano. Rush Una striscia vincente. Sandbagging Aspettare e chiamare nonostante si abbia una mano molto buona, si usa di solito per mascherare la propria forza, provocare bluffs e fare check-raise. Scared Money Soldi giocati timidamente. Altrimenti nota come wash. Semi-Bluff Puntare con una mano mediocre o con una drawing hand.

Set Tris usando una pocket pair ed una carta sul tavolo. Shark Buon giocatore che confonde le proprie capacità per fregare gli altri. Shill Giocatore pagato ad ore dalla casa per giocare ed aumentare il volume delle puntate. Di solito il minimo per uno short buying è minore rispetto a quello per un buy-in.

Vocabolario di poker: glossario dei termini usati nel pokerPoker

Completo glossario che riporta tutti i termini tecnici anglofoni utilizzati nel poker: indispensabile Il glossario dei termini del poker Corrisponde al Cip italiano. Glossario Ufficiale del Poker facile ed intuitivo! Puoi trovare tutti i termini relativi al gioco: dalle parole più diffuse al gergo più ricercato. Provalo!. Di seguito viene riportato un glossario con i principali termini in inglese tradotti in italiano, spesso vengono italianizzati come foldare o checkare, che dire. Un ampio dizionario del poker con lista dei termini, gergo specifico e glossario. Tutto corredato da esempi specifici di utilizzo dei termini meno comuni. Questa pagina comprende il Glossario del poker, con i suoi termini più utilizzati nelle varie . È l'equivalente dell'italiano "pollo". Flop: le prime tre community. Ti stai avvicinando al mondo del poker, e non hai chiari alcuni termini che trovi riportati nei client di gioco, o nelle trasmissioni televisive che riguardano il poker . Equivale al chip, o «busso" nel poker italiano classico. Termine gergale per definire le prime tre carte comuni che il mazziere serve contemporaneamente.

Toplists