Home > Il protagonista del film casino

Il protagonista del film casino

Il protagonista del film casino

Eric Stoner, conosciuto come Cincinnati Kid, è un giovane che in una New Orleans degli Anni Trenta è considerato il miglior giocatore di poker. Quando il re del poker, Lancey Howard, arriva in città, la sfida tra i due si fa inevitabile. Presentato nel , il film venne diretto da Norman Jewison e tra gli attori principali troviamo Karl Malden, Edward G. Esperto giocatore di poker, Bret Maverick decide di prendere parte ad un torneo dove sono in palio ben Nel film, un direttore di banca e il vizio del gioco sono alla base di una frode di colossale portata. Oggi al cinema. Eventi al cinema. Eventi Nexo Digital. Eventi Magnitudo con Chili. I Wonder Stories. Middle East Now. ArteKino Festival.

Torino Film Festival. River to River Film Festival. Festa del Cinema di Roma. Tokyo International Film Festival. Le vie del cinema a Milano. Da Venezia a Roma. Mostra del Cinema di Venezia. Locarno a Roma. L'isola del cinema. Locarno Festival. Pesaro Film Festival. Biografilm Festival. Cannes Film Festival. Udine Far East Film Festival. Lovers Film Festival. Sundance Film Festival. Trieste Film Festival.

Festival dei Popoli. Visioni dal mondo. Festival MoliseCinema. La maestria e la quasi insuperabile caratteristica di Scorsese è di attanagliare il pubblico ad una gioco ove il tempo sfugge; dopo ore di film ti accorgi che il tempo si è fermato, o forse è volato direttamente. Partorito nel il film della regia di Scorsese prevede grandi nomi al servizio di una storia interessantissima e ricca di spunti, De Niro e Joe Pesci sono i punti cardini di una pellicola che si proclama da sola una straordinaria rappresentazione di un mondo ricco e corrotto, fra politica e cinici gangster.

Il ritmo è pazzesco e le quasi tre ore scivolano via nel nome di un interesse che domina. La storia è dannatamente varia e senza freni; si mescolano in essa una serie di vicende e una serie lunga di personaggi famelici e fatali. Come scordare la moglie di Asso Sharon Stone , essa incarna la potenza distruttiva dell'epica greca. L'esercizio di stile è abbinato ad una ottima sceneggiatura che non registra alcuna cosa negativa, forse un po' necessariamente scritta penso all'estrema fiducia che Asso depone in una donna ma d'altro canto l'enfasi è una parente stretta della resa filmica. Convince anche uno splendido epilogo fra violenze inaudite e svolta sociale e politica e ai titoli di coda rimane dentro la sensazione di esser stati catapultati in un viaggio di megalomania che si schianta in un ritorno sulla terra e dunque ad un rapido ingresso negli inferi.

Nulla da dire sul film, che si conferma essere una delle vette del cinema scorsesiano. In questo film, eccezionalmente quanto stupidamente si impose di far doppiare De Niro a Gigi Proietti. Dire che la voce di Proietti, anche a distanza di anni, risulti "distante" dal personaggio interpretato da De Niro, vuol dire in fondo sottolineare una grossa lacuna che mai più potremo colmare. Oltretutto, dopo questa pellicola, Amendola riprese a doppiare Robert come sempre. Quindi perché? La voce di Ferruccio era fantastica perché si cuciva addosso all'attore in una maniera impressionante. Proietti già nel 95 aveva una voce più "panciuta" e guascona rispetto ai suoi inizi, quindi non idonea alla circostanza.

Trama e tema non soddisfacente,grandissimo come sempre Pesci. Ottimo film di gangster diretto da Scorsese nel La trama è molto interessante e nonostante la durata piuttosto elevata il film non annoia mai,grazie ad un grandissimo cast composto da grandi attori come Robert De Niro, Joe Pesci, James Woods e la brava e bellissima Sharon Stone,altro punto a favore del film è sicuramente la sceneggiatura veramente ottima.

Ottima come al solito la regia. Un'altro filmone di Scorsese, da vedere assolutamente. Lo Scorsese che preferisco è tutto qui: De Niro alla grande nella SUA parte da mafioso, in questo caso non italiano, ma ebreo. Sharon Stone in una delle sue migliori interpretazioni, Joe Pesci non è da meno. Tanto lungo quanto bello. Bel film sulla mafia. Forse un gradino sotto a "Quei bravi ragazzi". Un film duro e magnificamente "eccessivo" a partire dalla durata e dalla violenza.. Uno Scorsese al massimo della forma.. Applausi e applausoni. Buona la trama ispirata ad una storia vera. Un film fatto di eccessi, di avidità, episodi violenti. Praticamente "Quei bravi ragazzi" ambientato a Las Vegas: La trama è un po' ripetitiva oltre che troppo lunga, e soprattutto all'inizio non di facile comprensione.

Joe Pesci mitico nei suoi scatti d'ira, pure Sharon brava soprattutto nelle parti di schizzofrenia cocainomane anche se le preferisco Lorraine Bracco come personaggio femminile , De Niro risalta di più rispetto al precedente, con un ruolo più centrale. Un gangster movie con i fiocchi. Bellissimo gangster movie firmato ancora una volta M Scorsese! La regia è fenomenale, probabilmente qui Scorsese a toccato il suo apice, bellissimo anche il montaggio del film, tecnicamente mi è piaciuto molto!

Il film non contiene la violenza di Quei bravi ragazzi, ma a tratti diventa molto cattivo, e vendicativo, soprattutto nel finale, in pratica diventa una mattanza senza pace per nessuno! La parte del film molto più coinvolgente e la seconda, si vede chiaramente il declino della famiglia e del bussines in mano a Asso, e il finale ripeto diventa molto cattivo e vendicativo, la scena dei sepolti vivi a mio avviso è molto forte e di grande impatto psicologico, almeno per me! Gli attori sono stati fenomenali, De Niro sempre su alti livelli, accompagnato da un Joe Pesci in stato di grazia! Complimenti ancora una volta a Scorsese, dirige un gran film e non delude le aspettative, il discorso finale di Asso racconta come alla fine con il passare degli anni i mafiosi vengono cacciati da Las Vegas, e arrivano le società finanziarie, con buoni dei tesoro fasulli e truffa per finanziare i nuovi casino', insomma un nuovo business, il gioco più di tanto non cambia, ma questa è un altra storia!

Piccolo capolavoro, da non perdere! Buon film del maestro scorsese ma è troppo lungo quasi 3 ore!!!!. L'inizio fino ad arrivare alla fine della prima ora è bellissimo ma dopo con la comparsa della Stone tutto cambia e il film diventa lentissimo!!! Il film da gangster movie si trasforma quasi in un film sentimentale, mettendo in primo piano il rapporto tra De Niro e la Stone. Poi altro difetto e troppa voce fuori campo.

Grande Joe Pesci. Finale bellissimo che migliora tanto il film. Il film venne realizzato con un budget di Kenneth Turan del Los Angeles Times ha scritto su questo film: Molte tracce non sono incluse nella colonna sonora ufficiale della pellicola, come Sweet Virginia dei Rolling Stones e Gimme Shelter , una costante di molti film di Scorsese fa parte della colonna sonora del precedente Quei bravi ragazzi e del successivo The Departed - Il bene e il male. Ecco i brani in ordine cronologico [12]:. Dalla colonna sonora fu tratto un doppio compact disc , selezionato e prodotto da Robbie Robertson , quindi pubblicato dalla MCA Records.

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Robert De Niro: Sam "Asso" Rothstein Sharon Stone: Ginger McKenna Joe Pesci: Nicky Santoro James Woods: Lester Diamond Don Rickles: Billy Sherbert Alan King: Andy Stone Kevin Pollak: Phillip Green L. Pat Webb Dick Smothers: Frank Marino John Bloom: Don Ward Pasquale Cajano: Remo Gaggi Melissa Prophet: Jennifer Santoro Bill Allison: John Nance Vinny Vella: Artie Piscano Philip Suriano: Dominick Santoro Alexander Anderson: Alessandro Aresu Erika von Tagen: Amy Rothstein Joseph Rigano: Vincent Borelli Catherine Scorsese: Vinny Forlano Nobu Matsuhisa: Ichikawa Michael McKensie Pratt: Anna Scott Andy Jarrell: L'oroscopo del mese di aprile per il segno dell'Acquario vede questo mese di primavera tutto dalla vostra parte.

Vi assicura cieli sereni, pianeti propizi e una comunicazione L'oroscopo del mese di aprile per il segno dei Pesci vede Nettuno nel vostro cielo e L'immaginazione dominerà le vostre giornate. Le emozioni vi Registrati e scarica le frasi degli autori in formato PDF. Il servizio è gratuito. Toggle navigation Sezioni. Leggile tutte. Questo film su. Robert De Niro. Joe Pesci. James Woods. Sharon Stone. I vostri commenti. Commento a una frase di Antoine de Saint-Exupéry. Commento a una frase di Johann Wolfgang Goethe. Commento a una citazione di Oscar Wilde. Commento a un dialogo dal film. Commento a una frase di Fabio Volo. Condividi una bella frase. È solo dopo aver perso tutto che siamo liberi di fare qualsiasi cosa.

In evidenza.

FILM IN TV - Casinò, di Martin Scorsese - SentieriSelvaggi

Casinò (Casino) - Un film di Martin Scorsese. Con Robert De Niro, Sharon Stone, Joe Pesci, James Woods, Frank Vincent, Pasquale Cajano. Drammatico, USA. Dieci tra i film più famosi con “protagonista” il mitico mondo del gioco ricordiamo James Woods, Joe Pesci, Sharon Stone e Robert De Niro. L'inizio del film è folgorante, di quelli che non si dimenticano facilmente: la spaventosa esplosione che investe il protagonista Sam "Ace". Un grande film sulla fine del mondo, il racconto per immagini del crollo di Sam “Asso” Rothstein e Nicholas “Nicky” Santoro sono i protagonisti di Interpreti: Robert De Niro, Joe Pesci, Sharon Stone, James Woods, Alan. Casinò è un film di Martin Scorsese del con Robert De Niro nel ruolo di che si occupa dei soldi per conto di Remo Gaggi ed i boss di Detroit, Cleveland e Kansas City. di Rothstein e del direttore del casinò Billy Sherbert (Don Rickles) . Lester Diamond (James Woods), che gli procura clienti all'interno del casinò. CASINO' regia di Martin Scorsese con Robert De Niro, Sharon Stone, Joe Don Rickles, Kevin Pollak, Frank Vincent, simboli-game.fallintovision.com vota e commenta film al cinema. James Woods e la brava e bellissima Sharon Stone,altro punto a favore del film Bravi i protagonisti nella loro interpretazioni (Joe Pesci, De Niro e la bella. "Casinò" di Scorsese, un film sul fallimento, sulla circolarità, sulle passioni I protagonisti del film, tolto Sam, finiscono malamente la loro vita.

Toplists